4° giornata cds Ragazzi

Sabato 18 giugno impegno a Pisa per la 4° giornata del cds ragazzi, i maschi dovevano affrontare i 60 ostacoli, il peso e l’alto, mentre […]
Tags: , , , , , , , , ,
Print Friendly, PDF & Email

1_22_06_2016Sabato 18 giugno impegno a Pisa per la 4° giornata del cds ragazzi, i maschi dovevano affrontare i 60 ostacoli, il peso e l’alto, mentre le femmine il lungo, il vortex ed i 1000. Buona la prova di Emiliano Malaguti che conquista il terzo posto nel triathlon e la qualificazione per la finale di Firenze ad ottobre grazie alle buone misure nei 60 hs con 9,9 ma che era 9,6 se i giudici non avessero sbagliato l’ordine d’arrivo mettendolo all’ultimo posto nella sua batteria invece che 4° come era effettivamente arrivato, 13,14 nel peso che vale il secondo posto e 1,28 nell’alto sicuramente migliorabile. Bene anche Luca Fantei oggi all’esordio con 10,5 nei 60 hs, 1,28 nell’alto e 8,72 nel peso. In gara oggi tra i ragazzi anche Flavio Annunziata per lui 14,0 nei 60 hs e 6,35 nel peso, Salasib Ferrara per lui 13,7 nei 60 hs , 1,00 nell’alto e 5,85 nel peso ed ultimo ragazzo in gara Mattia Tessuti che ripete i risultati di Salasib: infatti per lui 1,00 nell’alto 5,85 nel peso e unica differenza 13,4 negli ostacoli.
Tra le femmine oggi la protagonista è Sara Picchi che conquista il 5° posto nel lungo con 4,28 e il 6° nei 1000 con 3:45.6” peccato per il suo risultato nel vortex con 16,25 altrimenti poteva sperare per una dei primi tre posti nel triathlon. Bene anche Benedetta Olivola che si migliora nel lungo portando il suo limite a 4,16 bene anche nei 1000 con 4:02.4” e nel vortex con 22,24. Esordio oggi per Aurora Giovannini che ottiene un buonissimo 3,73 nel lungo, 13,95 nel vortex e 4:40.9 nei 1000 mentre Marta Rossi si ferma nel lungo 3,27, lancia il vortex a 11,91 e corre i 1000 in 4:14,7”, al rientro oggi dopo un infortunio Alessia Guidetti che gareggia solo nel lungo con 3,41 e nel vortex con 15,64 perché comunque non ancora al meglio.

Articoli correlati