1° Giornata cds ragazzi Grosseto

Sabato 02/04/2016 prima giornata cds ragazzi a Grosseto, bella giornata di sole e temperatura mite per la nostra trasferta in maremma. Ci presentiamo non in […]
Tags: , , , , , , , , , ,
Print Friendly, PDF & Email

4_05_04_20167_05_04_2016Sabato 02/04/2016 prima giornata cds ragazzi a Grosseto, bella giornata di sole e temperatura mite per la nostra trasferta in maremma. Ci presentiamo non in grande quantità alle gare in programma ma con buono spirito. La giornata non inizia nel migliore dei modi subito oltre 40 minuti di ritardo per l’inizio delle gare, ritardo che poi continua ad accumularsi per tutta la manifestazione, infatti terminiamo la manifestazione alle 20,30. Ma veniamo alla parte agonistica: le femmine iniziano con i 60 hs mentre i maschi con il vortex. Gli ostacoli vengano affrontati dalle nostre ragazze con un po’ di timore, se la cavano egregiamente in questa specialità Linda Pazzi con 12,1 e Alessia Guidetti con 12,2.6_05_04_2016

1_05_04_2016 Come detto in contemporanea anche il Vortex con Emiliano Malaguti che ottiene il quarto posto con 38,72. Cambiamo gara ed i maschi si presentano al lungo dove il migliore è ancora Emiliano con il decimo posto con 4,06 ma bene anche Teo Barsottini in 3,23 le femmine invece si cimentano nel lancio del peso dove le migliori sono Alessia con 6,35 e Asia Falaschi con 6,25. Ultima gara individuale per i maschi i 1000 metri mentre per le femmine il salto in alto. Subito Emiliano nella prima batteria dove ottiene 3:39.2 peccato perché con una condotta di gara più garibaldina poteva ottenere sicuramente di più visto il consueto sprint finale3_05_04_2016.

I5_05_04_2016n seconda batteria Teo ottiene un brillante 3:47,5 peccato per un vistoso calo finale, in terza batteria troviamo sia Mattia Tessuti 4:05.5 per lui e Flavio Annunziata 4:36,2 comunque bene il loro tempo considerando che era la prima volta che affrontavano la distanza ed avevano un po’ di paura della gara. Invece le femmine si presentavano alla gara di salto in alto con Benedetta Olivola che otteneva il 3° posto con 1,28 mentre le altre si fermavano ad 1,10 – Linda Pazzi, Alessia Guidetti e Sara Picchi, mentre Asia Falaschi e Marta Rossi si fermavano subito ad 1,00, peccato perché tutte in allenamento avevano saltato misure ampiamente superiori, ma2_05_04_2016 avranno modo di rifarsi nelle prossime gare. Per finire andiamo alla staffetta 4 x 100 con Sara-Alessia-Linda e Benedetta che vincono la loro batteria in 59,3 e i maschi con Teo-Flavio-Mattia ed Emiliano in 1:06,2. Prossimo appuntamento domenica 17 aprile a Pisa.

Articoli correlati